BIBLIOTECA E CENTRO CULTURALE DI TORINO

[ 2001]

Torino,Italia

BIBLIOTECA_TORINO_COPERTINA

Una struttura funzionalmente bipolare- Biblioteca e Teatro – innervata da un sistema di relazioni con la Città dato dal grande Atrio – Galleria e dalle attività disposte lungo questo asse. Relazioni che la Torre – Belvedere riscatta attraverso significati precettivi e di comunicazione con la Torino di impianto ottocentesco ai margini del centro storico. Articolazioni volumetriche ed architettoniche evidenziano i due ordini di sistemi connettivi: un primo ostituito dall’Atrio-Galleria, un secondo costituito dalla progettazione degli spazi pubblici e di relazione per le aree esterne e di contorno. A partire dal Corso Vittorio Emanuele è possibile una lettura delle varie attività e funzioni disposte secondo direttrici di percezione e fruizione. La base della Torre, caratterizzata da messaggi sulle attività culturali presenti nella Città e nel Centro, svetta riflessa nello specchio d’acqua, accreditandosi, al di là dei significati percettivi, come elemento di dialogo con i monumenti urbani.

Bibliografia:

Catalogo del Concorso per il  Nuovo Centro Culturale della Città di Torino, Edizioni Abitare Segesta, Milano 2001

This is a functionally bipolar structure – Library and Theatre – innervated by a system of connections with the City, given by the big Gallery-Hall and by the activities situated along this axis. Such connections are redeemed by the Belvedere-Tower through perceptive connotations and communication with the XIX Century Turin at the limits of the historical centre.
The volumetric and architectural composition highlights two kinds of connection systems: the first one consisting of the Gallery-Hall, the second one consisting of the planning of public and communication spots for the outdoor and surrounding areas.
Starting from Corso Vittorio Emanuele it is possible to read the various activities and functions, arranged according to perception and fruition guide-lines.
The Tower base, featured by messages about the cultural activities available in the City and downtown, stands out reflected in the water mirror and asserts itself, above and beyond its perceptive connotations, as element of dialogue with the city monuments.

.

DESIGN TEAM

PICCO Architetti

Giovanni Picco ( capogruppo) & Cristiano Picco

+

+studio architetti associati

+

Vincenzo FERRO, Sergio CERIONI, Enrico FERRO, Carlo BONGIOVANNI, Giorgio COLLETTI, Claudio ANGELINO, Filippo SIMONETTA

CLIENT

Città di Torino

LOCATION

Via Piercarlo Boggio

Torino

SIZE /SCHEDULE

competition 1st phase : 2000

competition 2nd final phase : 2001

SLP :40000 mq

area : 18000 mq