Il vuoto urbano, luogo incompiuto di una città dell’area metropolitana, è stato il tema morfologico del progetto di PICCO architetti in corso Cervi a Grugliasco. Il programma del Comune prevedeva un edificio che, oltre alla soluzione della identità di un angolo mai costruito, realizzasse residenze sociali in locazione. Il complesso ospita 34 alloggi su un volume ad angolo con altezza variabile tra i 6 e tre piani.

Il 16 maggio la Cooperativa G. Di Vittorio consegnerà le chiavi ai nuovi abitanti, continuando un lungo e serio impegno per l’abitazione sociale.